Torta di carote

16 Gennaio 2019Pasqualina

Serves: 12

Se chiudo gli occhi mi ritrovo sulla Costa Salentina tra la campagna e il mare, dove l’anima si incendia perché gli odori della campagna, agrodolci, si mescolano alla brezza del mare ed il profumo di iodio e salsedine… E quando sei verso la fine del pomeriggio in un luogo speciale, in cui la campagna si tuffa nel mare, oppure il mare si arrampica in quella campagna, accade un fatto molto particolare: ti accorgi che esiste una dimensione della luce, anzi della luminosità che stordisce. Perché la luce si fa suono, si fa odore, si mescolano i sensi. La Puglia è plurisensoriale… e io tante volte mi sono chiesto se il mito del morso del ragno da cui e nato il ritmo della Taranta non riguardasse proprio questa mescolanza di campagna, mare, luce… Nella Puglia dei muretti a secco e delle lucertole… Nella Puglia dove anche le pietre sono poesia.” Cit. N. Vendola

E’ proprio vero, in Puglia, la meravigliosa Puglia, anche le pietre sono poesie. Ha ragione Vendola nel suo omaggio a questa terra. Il fascino del suo mare, della sua campagna, dei muretti a secco, degli ulivi. Sì, tra le cose che maggiormente ricordo e che mi hanno affascinato ci sono proprio loro. Meravigliosi alberi di Ulivo. Centinaia, migliaia (esattamente SESSANTA MILIONI di piante di alberi di ulivo, così tanti da poter affermare che ci sono molti più ulivi che abitanti, nel rapporto di 15 piante per ogni pugliese!), nodosi, imponenti, in distese sterminate. Non mi annoiavo mai a guardarli. Alcuni sembravano corpi sinuosi, altri sembrava danzassero, altri ancora sembravano due innamorati in un abbraccio eterno e infinito.

Tornerei in Puglia ancora, ancora e ancora. Infatti questa estate, prima del super viaggio in Norvegia di cui vi parlerò a breve, è stata ancora una volta la nostra meta per qualche giorno di bellezza e di relax.

Proprio durante il mio soggiorno mi è stata regalata questa meravigliosa ricetta della torta di carote che trovavo e sceglievo, puntualmente, ogni mattina, dal buffet della colazione. Una ricetta semplicissima, 5 minuti di lavoro e sporcherete solo una ciotola. Grazie alla complicità di una deliziosa cameriera, lo chef mi ha scritto la ricetta prima della mia partenza a conferma che la Puglia è generosa e straordinaria anche per i suoi meravigliosi abitanti.

Print Recipe

Torta di carote

  • Serves: 12

Mandorle e carote per la torta di carote più buona del mondo!

Ingredienti

Per l'impasto

  • 300gr di farina di mandorle
  • 300gr di carote crude, grattugiate
  • 300gr di zucchero semolato
  • 4 uova intere
  • 80gr di farina 00
  • 30gr di olio di semi
  • 16gr di backing
  • 1 arancia, buccia grattugiata
  • 1 limone, buccia grattugiato
  • un pizzico di sale
  • 1 bacca di vaniglia, i semi

Preparazione

Impasto, dressaggio e cottura

  • 1)

    Pelate le carote, pesatele e tritatele con l’aiuto di un cutter.
    In una ciotola mischiate le carote grattugiate con lo zucchero, la farina di mandorle, gli aromi e per ultimo le uova e l’olio. Formata la pastella incorporate anche la farina 00 precedentemente miscelata al lievito e passata al setaccio.
    Imburrare e infarinare uno stampo da 24/26 cm di diametro e versare il composto.
    Cuocere a 190° per i primi 10 minuti, a 180° per altri 40/50 minuti. Fate sempre la prova stecchino pr verificare la cottura. Deve risultare asciutto.

5 Comments

  • Valentina de Felice

    16 Gennaio 2019 at 12:18

    Mi agevoli per via privata la fotografia dello stampo che hai usato, così che mi possa venire lontanamente somigliante? Azzzie funiculareconlacorrente

    1. Pasqualina

      16 Gennaio 2019 at 12:45

      Uahauhauah certamente!!!

  • Giulia pignatelli

    16 Gennaio 2019 at 13:43

    È molto simile a una che faccio io da tanti anni, senza i grassi eccessivi di altre torte di carote. Qui mi piace l’abbondanza di mandorle, addirittura pari alle carote. La faccio di certo!!

  • Angela Garibaldi

    16 Gennaio 2019 at 18:50

    Ha un aspetto molto invitante…. Deve essere sofficissima, una nuvola e una volta morsicata, un esplosione.. Sembrerà di essere catapultati come per magia nel Salento a contemplare i colori e i sapori del posto e della sua stagione. Grazie per avermi fatto sognare😍😍😍😍😍

  • Mr.Loto

    1 Febbraio 2019 at 16:42

    Ha davvero un aspetto invitante, è talmente fatta bene e senza difetti che starebbe bene in una pasticceria. Complimenti!
    Un saluto

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe