La Chiffon cake

5 Dicembre 2018Pasqualina

Prep time:

Cook time:

Non avete idea di quante volte l’abbia fatta e quante volte abbia cercato di fare una foto per poterla pubblicare su questo blog, IMPOSSIBILE! C’erano troppe cavallette in giro per casa e finiva sempre che la si tagliava ….vabbè…sarà per la prossima volta …mi ripetevo. L’altro giorno ero sola, il parentado non era nei paraggi ed ho colto l’occasione!! Con la scusante che dolci per la colazione in dispensa non ce ne erano…….. via……si va di Chiffon cake!
Una torta straordinaria, difficile che non piaccia. Adorata dai bambini perché soffice all’inverosimile! Niente burro, solo olio, neanche tanto considerando la massa finale di dolce che si ricava.
La ricetta è della mia amica Angelica, conosciuta su un forum di cucina con il simpatico appellativo di “cozza” (ma lei è tutt’altro che “cozza” ve lo assicuro!).

 

Print Recipe

La Chiffon Cake

  • Serves: 12

Una nuvola di morbidezza! Creerà dipendenza!

Ingredienti

Per l'impasto

  • 285gr di farina 00
  • 200gr di zucchero semolato
  • 100gr di zucchero a velo
  • 6 uova
  • 195gr di acqua
  • 120gr di olio di semi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 8gr di cremor tartaro
  • un pizzico di sale
  • 1 limone, scorza grattugiata
  • un pizzico di sale

Preparazione

La Chiffon cake

  • 1)

    In una ciotola montare gli albumi con il cremor tartaro. Ben fermi ma ancora morbidi (non eccedete nel montarli altrimenti sarà difficile incorporali), in un’altro recipiente mettiamo la farina , gli zuccheri, i tuorli, l’acqua, l’olio, il lievito per dolci, gli aromi e mescolare bene fino ad ottenere una pastella omogenea. Incorporare gli albumi e versare nell’apposito stampo da chiffon cake NON IMBURRATO! Si tratta di uno stampo in alluminio a ciambella con il fondo amovibile, sulla sommità vi sono dei triangoli in alluminio utili per tenere il dolce sottosopra senza che la parte superiore del dolce tocchi il piano di lavoro, nel caso cresca oltremisura lo giro poggiandolo sul collo di una bottiglia. In mancanza provate in uno stampo a ciambella ma non garantisco il risultato. Io per farlo ho preferito comprare lo stampo adatto e , a distanza di tempo, benedico ancora di averlo fatto!!
    Cuocere a 160° per 10 minuti e a 170° per i successivi 40/50 minuti. Togliere del forno e capovolgerlo subito a testa in giù. Lasciatelo così tutta la notte. In questo modo la massa non collasserà su se stessa e l’interno resterà sofficissimo. Sformare delicatamente passando una spatola da dolci o la lama di coltello lungo i bordi dello stampo, capovolgete sul piatto, togliete la parte laterale dello stampo. Passate la stessa lama sul fondo ed eliminate anche quello(più difficile a dirsi che a farsi!) , cospargere di zucchero a velo e …gustare!!!

3 Comments

  • Rocco

    14 Gennaio 2019 at 23:05

    Sicuramente ottima, ma non è la chiffon cake, che si fa con soli albumi e nessun grasso. La ricetta, pur con diverso bilanciamento, ricorda e molto il ciambellone all’acqua della Moroni. Imperversò sul web tempo fa: morbidissimo, come prometteva, ma insapore.

    1. Pasqualina

      15 Gennaio 2019 at 18:32

      Ciao! La torta di soli albumi è la Angel food cake che a me, personalmente, non piace. Questa è differente, provala!

  • Rocco

    14 Gennaio 2019 at 23:08

    Mi correggo, la tua ricetta varia di poco dall’originale. Per punizione, mi riprometto di farla in settimana. Scusami tanto, Rocco

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe