Primi Piatti

  • Crespolini alla ravellese

    22 ottobre 2018Pasqualina

    Un primo piatto delicato, dal ripieno morbido e leggero. Forse la presenza dell’albume montato a neve che rende questi bocconcini una “nuvola”. Dal libro “Dolci in famiglia” del grande Salvatore De Riso.

    Continue Reading
  • Tortelli capresini ripieni di genovese

    8 ottobre 2018Pasqualina

    Da oggi il mio blog passa sulla piattaforma WordPress. Avevo bisogno di un cambiamento. Il mio decennale, vecchio e amato blog rimarrà una memoria storica dei miei pasticci ma da oggi ricomincio qui, consapevole di avere tanto ancora da imparare ma felice di aver sperimentato tanto e di essermi messa sempre in discussione. Il mio…

    Continue Reading
  • La Genovese

    7 ottobre 2018Pasqualina

    La Genovese è stata una delle preparazioni che ho subito realizzato appena ho avuto una cucina tutta mia. Si perché nella casa paterna, il parentado effettuava costantemente una lotta alla povera cipolla la quale era letteralmente bandita. E puzza di qua…e puzza di là….e via dicendo. Insomma, quando una cipolla entrava in casa scattavano gli…

    Continue Reading
  • Il Ragù napoletano – ‘o Rraù

    7 ottobre 2018Pasqualina

    Mia madre mi racconta sempre che, da bambina, mangiavo i pomodori come le mele, a morsi. Da allora tempo ne è passato, e parecchio, ma è rimasta intatta la mia predilezione per questo ortaggio. Mi piace in tutte le vesti… o meglio… in tutte le “salse” ! Soprattutto in questa veste, protagonista del ragù, un…

    Continue Reading
  • Il Sartù alla Nerano

    6 ottobre 2018Pasqualina

    Questo sartù è speciale. Diverso dal classico sartù napoletano con ragù, polpettine, fior di latte, pisellini e uova sode a spicchi. E’ un sartù alla Nerano, quindi sono rimasta nella mia terra ed ho unito un ottimo riso Carnaroli (Riserva San Massimo, cercatelo!) ad un capolavoro che tutte le papille gustative dovrebbero provare almeno una…

    Continue Reading
  • Gli spaghetti con i “purpetielli”

    1 ottobre 2018Pasqualina

    Splendida questa dissertazione sul polpo di Jeanne Carola Francesconi dal libro “La cucina Napoletana”: “Il polpo vivo è orrendo a vedersi, però se appare cotto sulla vostra mensa, le sue qualità negative scompariranno d’incanto: quasi sembrerà un bellissimo fiore rosa violaceo con i sepali accartocciati, che, quando comincerete a gustarlo meriterà i più entusiastici apprezzamenti.…

    Continue Reading